Eva Gevorgyan

Pianista

Nata nel 2004 a Mosca, Eva Gevorgyan è vincitrice fin da giovanissima di premi in più di 40 concorsi pianistici internazionali negli Stati Uniti, Europa e Russia. Tra questi spiccano il primo premio al Cleveland International Piano Competition for Young Artists nel 2018 e al Concorso Pianistico Schumann di Düsseldorf, il secondo premio e premio della stampa al Van Cliburn Young Artist Competition nel 2019. Più recentemente, ha ricevuto il Prix du Bern in Svizzera nel 2023, il Gran Premio al Russia National Orchestra Competition nel 2021, il premio International Classical Music Award nella categoria ‘Discovery of the Year’ nel 2019, ed è stata la più giovane tra i finalisti del Concorso Chopin a Varsavia nel 2021.

Si è esibita con la Dallas Symphony Orchestra, l’Orchestra Sinfonica di Lucerna, la Filarmonica di Varsavia, l’Orchestra del Mariinsky di Pietroburgo, la Filarmonica Nazionale Russa, la Neue Philharmonie Orchestra di Amburgo, l’Orchestra Sinfonica di Lipsia, l’Orchestra Filarmonica di Malta, con direttori quali Valery Gergiev, Vladimir Spivakov, Vasily Petrenko, Lawrence Foster, Alexander Sladkovsky.
È apparsa in recital in festival quali Verbier, Festival delle Notti Bianche a Pietroburgo, Eilat Chamber Music Festival ad Israele, e nel 2023 al Festival de La Roque d’Antheron, ottenendo recensioni entusiastiche.

Tra i principali impegni della stagione 23/24, un tour in Giappone, l’integrale dei Concerti di Rachmaninov alla Sala Grande del Conservatorio di Mosca con l’Orchestra Sinfonica Čajkovskij e i Concerti n.2 e 4 di Rachmaninov al Festival Internacional Cervantino in Messico, oltre ai debutti con l’Orchestra Sinfonica di Praga, l’Orchestra Filarmonica di Bologna, l’Orchestra di Stato di Brandeburgo, la Filarmonica dell’Ontario, al ritorno alla Gewandhaus di Lipsia e alla Laeiszhalle di Amburgo, e a recital a Berna, Bienne, Potsdam, per il Festival Chopin di San Paolo in Brasile e per il Festival Bach a Montreal.

Nel 2021 ha ricevuto il titolo di Yamaha Young Artist. Nel 2020 le è stata assegnata da Evgeny Kissin la prestigiosa borsa di studio del Klavier-Festival della Ruhr in Germania.

Eva perfeziona i suoi studi presso la Scuola Centrale di Musica del Conservatorio Čajkovskij di Mosca con Natalia Trull e presso la Scuola Superiore di Musica Reina Sofía di Madrid, sotto la guida di Stanislav Ioudenitch.